Nella  seduta del 17 maggio 2017, il Consiglio dell’ANAC ha ribadito che l’obbligo  di pubblicazione degli emolumenti complessivi  a carico della finanza pubblica percepiti dai dirigenti, disposto dall’art. 14,  co. 1-ter del Dlgs. n. 33/2013, debba ritenersi non sospeso e, dunque, da rispettare.

Questa è la comunicazione dell'ANAC necessaria per chiarire l'obbligo di pubblicazione sull'Amministrazione Trasparente dei siti istituzionali a seguito dell’Ordinanza del  TAR Lazio n. 1030/2017 e della successiva delibera dell’Autorità n. 382/2017 che sospendeva  l’efficacia  della  delibera  n. 241/2017

relativamente all’applicazione dell’art. 14 co. 1, lett. c) ed f) del d. lgs. n. 33/2013 per tutti  i dirigenti  pubblici.