GNV, compagnia che gestisce navi da crociera, comunica di aver subito un attacco informatico che ha comportato la perdita di riservatezza delle informazioni personali di alcuni passeggeri, titolari di carte di credito e intestatari della transazione di prenotazioni, che hanno effettuato acquisti di titoli di viaggio sul portale e-commerce della Compagnia tra il 25 giugno e il 18 luglio 2019.

A seguito della segnalazione di transazioni sospette da parte di alcuni istituti di credito, sono state prontamente avviate accurate e approfondite attività di indagine relative alle dinamiche di attacco.

L’esito di tali indagini ha evidenziato un accesso, da parte di soggetti non identificati e non autorizzati, ad alcune informazioni personali e, in alcuni casi, ai dati della carta di credito utilizzata per effettuare la transazione sul portale.

La Compagnia ha notificato la violazione all’Autorità Garante per la Protezione dei Dati personali e ha immediatamente implementato misure che hanno posto rimedio alla falla che ha permesso l’intrusione informatica, prevenendo altresì il ripetersi di simili eventi in futuro.

 

 

     

              

            

 

 

 

   

          

 

Per essere sempre aggiornato sugli adempimenti e le scadenze in materia di privacy, amministrazione digitale, trasparenza, anticorruzione, conservazione digitale, iscriviti al canale Actainfo Telegram .