Pubblicazioni e dispense

 

Titolo: GUIDA OPERATIVA ACTAPRIVACY - SOFTWARE GESTIONE SISTEMA PRIVACY UE
Autore: Igino Addari
Dati: 2018, 32 p, Ebook
Editore: Actaedizioni
Prezzo: Gratis

GUIDA RAPIDA ActaPrivacy Copertina 1

Dal 25 maggio 2018 sarà operativo il GDPR (General Data Protection Regulation) o RGPD per l'abbreviazio-ne italianizzata del Regolamento UE 2016/679.
Per chi contravverrà alle nuove disposizioni sono previste sanzioni fino a 20 milioni di euro o al 4% delle en-trate annuali, se superiore.
L'applicativo web service di gestione della Privacy, conforme alle disposizioni del nuovo Regolamen-to UE, costituisce un sistema di gestione volto a documentare la attività relative agli obblighi di sicurezza dei dati personali dell’organizzazione. 

Per facilitare l'adozione delle misure richieste dal nuovo Regolamento UE, Actainfo ha predisposto il software web based ACTAPRIVACY per la gestione degli adempimenti in materia di protezione dei dati personali previsti dal GDPR n. 2016/679.

 

 freccia2Scarica pdf


 

Titolo: GUIDA OPERATIVA WHISTLEACTA APPLICATIVO WEB - WHISTLEBLOWING SEGNALAZIONE ILLECITI NELLA P.A.
Autore: Igino Addari
Dati: 2017, 11 p, Ebook
Editore: Actaedizioni
Prezzo: Gratis

GUIDA RAPIDA whistleacta

Il segnalante accede all'applicativo web in modalità anonima inserendo le informazioni che lo riguardano e che lo identificano univocamente con l’inserimento di allegati che ne attestino l’identità.
Ad esito dell’inoltro della segnalazione, il segnalante riceve dal sistema un codice identificativo utile per i successivi accessi.
L’applicativo è organizzato in modo da permettere al segnalante di accedere inizialmente in via anonima e di integrare la segnalazione con i propri dati identificativi che risulteranno visibili al solo Responsabile per la prevenzione della corruzione - RPC.
I dati e i file ricevuti sono crittografati, protetti da una doppia chiave pubblica e privata, consentendo il disac-coppiamento dei dati e accessibili in chiaro al solo Responsabile per la prevenzione della corruzione – RPC – dopo che ha ravvisato gli elementi di ammissibilità per non manifesta infondatezza.
Eventuali richieste di chiarimenti al segnalante e di integrazione di informazioni e documenti avvengono attra-verso l'applicativo tramite un meccanismo di scambio di messaggi interno ad esso.

 

 freccia2Scarica pdf


 

Titolo: PUBBLICAZIONE DELLE INFORMAZIONI E NUOVI OBBLIGHI PREVISTI DAL DLGS. N. 97/2016 PER L'AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE
Autore: Igino Addari
Dati: 2017, 217 p, Ebook
Editore: Actaedizioni
Prezzo: Gratis

Ammin Traspar NUOVI OBBLIGHI PREVISTI DAL DLGS 97 2016

Il Dlgs. n. 97 del 25 maggio 2016 emanato per la “Revisione e semplificazione delle disposizioni in materia di prevenzione della corruzione, pubblicità e trasparenza, correttivo della legge 6 novembre 2012, n. 190 e del decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33, ai sensi dell'articolo 7 della legge 7 agosto 2015, n. 124, in materia di riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche”, ha apportato sostanziali modifiche alla normativa sull’“Amministrazione trasparente” prevista dal Dlgs. n. 33 del 14 marzo 2013. Le novità introdotte ridisegnano le informazioni da pubblicare sia nel contenuto che nella modalità di esposizione sui siti web della Pubblica Amministrazione, ampliando la platea dei soggetti obbligati alla pubblicazione delle informazioni concernenti la propria attività.In conseguenza delle modifiche apportate anche le piattaforme utilizzate dagli Enti Pubblici per adeguarsi subiscono una radicale trasformazione nel contenuto delle sezioni, nella rappresentazione delle pubblicazioni e nel modo di raggiungere gli utenti, rendendo l’“Amministrazione trasparente” fruibile in modo ottimale anche dagli utilizzatori di smartphone e tablet. Per facilitare il lavoro di quanti si occupano della pubblicazione delle informazioni nella sezione dell’“Amministrazione trasparente”, saranno di seguito esposti i punti salienti delle modifiche apportate, la normativa e gli atti che costituiscono la guida per la corretta applicazione delle disposizioni in vigore. 

In appendice vengono riportate le norme in vigore, comprese le delibere dell’ANAC che hanno emanato Linee guida in ordine alle pubblicazioni da eseguire.

freccia2Scarica pdf


Titolo: GUIDA RAPIDA ALL'INSERIMENTO NELL'ALBO PRETORIO DELLA PIATTAFORMA AccessoPA
Autore: Igino Addari
Dati: 2017, 217 p, Ebook
Editore: Actaedizioni
Prezzo: Gratis

GUIDA RAPIDA ALBO PRETORIO

La piattaforma AccessoPA è realizzata in conformità alle "Linee guida di design per i servizi web della Pubblica Amministrazione" pubblicate dall'AGID. Questa caratteristica ne consente la riconoscibilità istituzionale, l'approccio responsive per la navigazione ottimale dai dispositivi mobili tipo smartphone e tablet, indipendentemente dalla risoluzione e dalla dimensione dello schermo, l'usabilità e l'accessibilità.

L'applicativo consente l'interoperabilità dei dati pubblicati con tutti gli applicativi utilizzati dalla Pubblica Amministrazione per la pubblicazione delle informazioni previste dalla normativa vigente.

Il soggetto autorizzato dall’Ente, accedendo all’Area riservata, esegue la Conservazione Digitale dei documenti informatici a norma del DPCM 3 dicembre 2013. 

Nella Guida Rapida vengono esplicati tutti i passaggi per l'inserimento degli atti nell'Albo Pretorio.

 

freccia2Scarica pdf


 

 

Titolo: GUIDA RAPIDA ALLA GESTIONE DEI FLUSSI DI FIRME DIGITALI CON L'APPLICATIVO ACTASIGN
Autore: Igino Addari
Dati: 2017, 217 p, Ebook
Editore: Actaedizioni
Prezzo: Gratis

Cover Actasign

Quando un documento richiede l'apposizione di firme digitali da parte di diversi firmatari situati in diversi uffici, risulta impegnativo raccogliere le firme in modo metodico e tempestivo.
ActaSign è l’applicativo che permette di importare i documenti informatici generati dai diversi uffici predisponendoli e distribuendoli per l’apposizione della firma digitale congiunta da parte dei firmatari.
Al termine della procedura i file saranno trasformati in documenti informatici originali completi e automaticamente destinati alla pubblicazione e alla conservazione.

Utilizzando ActaSign ogni utente abilitato, appartenente a un ufficio dell’Ente, può iniziare la procedura per caricare, dal suo Pc o dalla rete interna, il documento da firmare o da distribuire agli altri firmatari. Tutti gli utenti interessati ricevono un messaggio di richiesta di firma e, aggiungendola, completano il documento informatico originale che sarà pronto per la pubblicazione e la conservazione.
Ogni utente abilitato, accedendo alla piattaforma, trova distinti i documenti da firmare, per i quali è stata richiesta la firma da aggiungere e i documenti firmati con l’indicazione dei firmatari.

freccia2Scarica pdf


 

Titolo: GUIDA RAPIDA ALLA CONSERVAZIONE DEL REGISTRO GIORNALIERO DI PROTOCOLLO NELLA PIATTAFORMA AccessoPA
Autore: Igino Addari
Dati: 2017, 217 p, Ebook
Editore: Actaedizioni
Prezzo: Gratis

 

COVER Protocollo

La piattaforma AccessoPA è realizzata in conformità alle "Linee guida di design per i servizi web della Pubblica Amministrazione" pubblicate dall'AGID. Questa caratteristica ne consente la riconoscibilità istituzionale, l'approccio responsive per la navigazione ottimale dai dispositivi mobili tipo smartphone e tablet, indipendentemente dalla risoluzione e dalla dimensione dello schermo, l'usabilità e l'accessibilità.

L'applicativo consente l'interoperabilità dei dati pubblicati con tutti gli applicativi utilizzati dalla Pubblica Amministrazione per la pubblicazione delle informazioni previste dalla normativa vigente.

Il soggetto autorizzato dall’Ente, accedendo all’Area riservata, esegue la Conservazione Digitale dei documenti informatici a norma del DPCM 3 dicembre 2013.

Nella Guida Rapida vengono esplicati tutti i passaggi per la Conservazione Digitale della Classe Documentale del Registro Giornaliero di Protocollo. 

freccia2Scarica pdf


 

Titolo: LA SICUREZZA DEI DATI PERSONALI NELLA P.A.
Autore: Igino Addari
Dati: 2011, 309 p, Ebook
Editore: Actaedizioni
Prezzo: Gratis

sicurezzaQuadro normativo, la privacy nella pubblica amministrazione, le misure minime di sicurezza, semplificazione per le misure minime di sicurezza e la notificazione, provvedimento generale 27 novembre 2008, semplificazione per le misure minime di sicurezza, provvedimento generale 22 ottobre 2008, semplificazione notificazione, fac simile del modello di notificazione, il documento programmatico sulla sicurezza DPS, guida operativa DPS, il regolamento dei dati sensibili e giudiziari, sanzioni civili e penali, sanzioni 2010 e piano ispettivo 2011, privacy e trasparenza nella P.A., utilizzo della posta elettronica e della rete, internet nel rapporto di lavoro, linee guida per i dati personali sui siti web, l’amministratore di sistema per la privacy, la videosorveglianza e la privacy, provvedimento videosorveglianza aprile 2010, sms istituzionali, sms istituzionali parere del garante 12.03.2003, trattamento esterno dei dati - caso concreto: Comune di Teramo, codice deontologico trattamenti per scopi storici, codice deontologico trattamenti per scopi statistici e scientifici, decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 codice in materia di protezione dei dati personali.


freccia2Anteprima libro

freccia2Scarica pdf


Titolo: VALIDAZIONE E COMUNICAZIONE DIGITALE NELLA P.A.
Autore: Igino Addari
Dati: 2011, 237 p, Ebook
Editore: Actaedizioni
Prezzo: Gratis

validazioneL’amministrazione digitale, nuovi principi e strumenti schede sintetiche del nuovo codice dell’amministrazione digitale - CAD, accreditamento SUAP, posta elettronica certificata obbligatoria per comunicazioni con richiesta di ricevuta, bilancio di previsione 2011: trasmissione per posta elettronica  certificata e con firma digitale dei sottoscrittori, albo on line pubblicazione atti con firma digitale, pubblicazioni di matrimonio e istanze di modifica del nome o del cognome circolare n. 13/2011 su dematerializzazione atti stato civile, linee guida dematerializzazione atti di stato civile - circolare n. 14/2011, la firma digitale , guida alla firma digitale, la marcatura temporale, la carta nazionale di servizi, la posta elettronica certificata, siti web nella P.A., linee guida per lo sviluppo e la gestione, nuovo codice dell’amministrazione digitale cad - DLGS. 82/2005 aggiornato al dlgs 30 dicembre 2010 n. 235, regolamento per l'utilizzo della posta elettronica certificata, regole per la formazione, trasmissione e validazione della pec, DPCM 30 marzo 2009 regole tecniche in materia di generazione, apposizione e verifica delle firme digitali, validazione temporale dei documenti informatici.

 

freccia2Anteprima libro

freccia2Scarica pdf