Il Garante della privacy adotta un’apposita procedura telematica, disponibile sul portale dei servizi online dell’Autorità pubblicata all’indirizzo “https://servizi.gpdp.it/”, attraverso la quale, a far data dal 1° luglio 2021, i titolari del trattamento forniscono al Garante le informazioni ivi richieste per la notifica delle violazioni dei dati personali, ai sensi dell’art. 33 del Regolamento UE GDPR.

L’adozione del nuovo sistema telematico di notificazione è reso necessario per l'elevato numero di notifiche di violazione dei dati personali che pervengono al Garante.

Talvolta i dati inviati risultano privi di alcune informazioni necessarie per una compiuta valutazione, da parte dell’Autorità, del rispetto degli obblighi in materia di violazione dei dati personali previsti dagli artt. 33 e 34 del Regolamento UE GDPR e delle conseguenti iniziative da intraprendere a tutela dei diritti e delle libertà delle persone fisiche.

Diventa, così, necessaria la successiva acquisizione di ulteriori elementi in ordine ai fatti e alle circostanze relative alla violazione dei dati personali ed il sistema telematico consente uno scambio immediato di richieste e ricevimento di informazioni tra Garante e titolare del trattamento notificante.

Dott. Igino Addari

DPO