Le lezioni, realizzate nell’ambito della misura 1.4.2 del PNRR, si svolgeranno online e sono previsti diversi livelli – base, intermedio e avanzato – destinati a chi si avvicina per la prima volta al tema dell’accessibilità e a chi invece desidera approfondirne gli aspetti normativi, manageriali e tecnici.

Prendono il via oggi i primi appuntamenti formativi dell’Agenzia per l’Italia Digitale sull’accessibilità dei servizi pubblici digitali.

AgID, infatti, è soggetto attuatore della misura PNRR 1.4.2 “Citizen inclusion – Miglioramento dell’accessibilità dei servizi pubblici digitali”, che prevede la realizzazione di un programma formativo gratuito sull’accessibilità digitale, fruibile a distanza tramite aule virtuali da tutti i dipendenti pubblici e privati.

L’obiettivo è quello di promuovere una cultura diffusa sull’accessibilità digitale e sviluppare le competenze necessarie per realizzare servizi digitali fruibili da tutti. 

Come partecipare

Le lezioni si svolgeranno in aule virtuali tramite Microsoft Teams. Per iscriversi è sufficiente registrarsi alla lezione desiderata indicando nome, cognome, indirizzo e-mail istituzionale ed amministrazione di appartenenza. Ogni sessione ha una capienza massima di 15 partecipanti, per garantire un’efficace esperienza formativa e l’interazione in aula. Al raggiungimento di tale limite, sarà necessario scegliere un’altra sessione disponibile o attendere la pianificazione della formazione AgID dei prossimi mesi.

Ciascuna lezione ha una durata complessiva di 4 ore, di cui 2 ore dedicate all’esposizione dei concetti teorici e degli strumenti applicativi, corredate poi dalla condivisione di un’esercitazione che i partecipanti potranno svolgere nell’aula virtuale, nelle restanti ulteriori 2 ore di lezione pratica oppure offline autonomamente. In questo caso, i partecipanti potranno inviare l’esercitazione svolta al docente e richiedere un eventuale confronto in slot dedicati comunicati dal docente nel corso della lezione. 

Tutti coloro i quali avranno partecipato alle 2 ore di formazione teorica e svolto l’esercitazione riceveranno un attestato di partecipazione all’indirizzo e-mail utilizzato al momento dell’iscrizione. 

Il calendario formativo

Il programma dei corsi è strutturato in tre livelli di formazione – base, intermedio e avanzato – al fine di soddisfare le esigenze formative di chi si avvicina per la prima volta al tema dell’accessibilità e a chi invece desidera approfondirne gli aspetti normativi, manageriali e tecnici. Di seguito i primi 4 corsi con i relativi giorni e orari di svolgimento.

Livello formativo base  
Corso 1. b. Corso 2. b. Corso 3. b. Corso 4. b. 
“User experience design per l’accessibilità digitale” “Soluzioni di accessibilità   strumenti e buone pratiche” “Contenuti accessibili” “Strumentazione per la comunicazione accessibile” 
1.b.3. giovedì 14 dicembre 2023   Ore 9:00 – 13:00  Clicca qui per iscriverti  2.b.1. martedì 12 dicembre 2023   Ore 9:00 – 13:00  Clicca qui per iscriverti  3.b.1. mercoledì 13 dicembre 2023   Ore 9:00 – 13:00  Clicca qui per iscriverti  4.b.1. martedì 12 dicembre 2023   Ore 9:00 – 13:00  Clicca qui per iscriverti  
1.b.4. giovedì 14 dicembre 2023   Ore 9:00 – 13:00  Clicca qui per iscriverti  2.b.2.  martedì 12 dicembre 2023   Ore 9:00 – 13:00  Clicca qui per iscriverti  3.b.2.   mercoledì 13 dicembre 2023   Ore 9:00 – 13:00  Clicca qui per iscriverti  4.b.2. giovedì 14 dicembre 2023   Ore 9:00 – 13:00  Clicca qui per iscriverti  
1.b.5.  lunedì 18 dicembre 2023   Ore 9:00 – 13:00  Clicca qui per iscriverti  2.b.3 venerdì 15 dicembre 2023   Ore 9:00 – 13:00  Clicca qui per iscriverti  3.b.3. mercoledì 20 dicembre 2023   Ore 9:00 – 13:00  Clicca qui per iscriverti  4.b.3. venerdì 15 dicembre 2023   Ore 9:00 – 13:00  Clicca qui per iscriverti  
 2.b.4. venerdì 15 dicembre 2023   Ore 9:00 – 13:00  Clicca qui per iscriverti  – 4.b.4. venerdì 15 dicembre 2023   Ore 9:00 – 13:00  Clicca qui per iscriverti  
 2.b.5.  martedì 19 dicembre 2023   Ore 9:00 – 13:00  Clicca qui per iscriverti  – – 

Corso 1.b. – User Experience Design per l’accessibilità digitale

Durante il corso verranno esaminati gli standard italiani, europei e le raccomandazioni internazionali per lo sviluppo di prodotti digitali accessibili (conformi a WCAG 2.1) e usabili (tramite analisi euristiche e il protocollo thinking aloud).

Corso 2.b. – Soluzioni di accessibilità: strumenti e best practice

Il corso si concentra sull’applicazione delle Linee Guida AGID per l’accessibilità digitale, coprendo l’organizzazione delle verifiche tecniche, soggettive e di usabilità, la gestione di meccanismi di feedback, e la misurazione della conformità e monitoraggio.

Corso 3.b. – Contenuti accessibili – livello base

Il corso si focalizza sull’integrazione efficace di verifiche tecniche e soggettive per migliorare l’accessibilità digitale, includendo la redazione di documenti accessibili con un lessico semplificato e l’integrazione di meccanismi di feedback nella dichiarazione di accessibilità.

Corso 4.b. – Strumenti per la comunicazione accessibile

Il corso si concentra sul riconoscimento e la classificazione dei requisiti di accessibilità per lo sviluppo di siti web, app, documenti non web, e testi per la comunicazione, inclusi meccanismi di feedback. Inoltre, spiega come organizzare e redigere testi accessibili per la comunicazione e documenti non web.  

Fonte AGID

ACTAINFO PNRR

AGID_Marketplace.png Misura 1.4.1: SPORTELLO DIGITALE e SITI WEB per Servizi digitali Pacchetto Cittadino Informato e Cittadino Attivo.
Misura 1.2: Migrazione servizi in CLOUD.
Misura 1.4.3: PagoPA, App IO.
Misura 1.4.4: SPID, CIE

 

 

Actaprivacy software cloud saas qualificato da AGID per l'adempimento del GDPR

AGID_Marketplace.png Per l’attuazione degli obblighi richiesti dal nuovo Regolamento UE Software cloud saas ActaPrivacy per la gestione degli adempimenti previsti per la protezione dei dati personali dal GDPR 2016/679.

 

 

ActaFad - Elearning Corso Whistleblowing per la segnalazione degli illeciti

Corso di formazione per l’attuazione degli obblighi formativi in materia di whistleblowing - segnalazione degli illeciti - richiesti dalla Delibera ANAC n. 311 del 12 luglio 2023

 

 

Leggi anche

Attacco hacker a Synlab Italia sospese attività di 500 laboratori e centri medici

Laboratori Hackerati

Attacco hacker ai sistemi informatici di Synlab Italia, network europeo di fornitura di servizi di analisi e diagnostica medica presente in oltre 30 nazioni in 4 continenti con più di 500 laboratori medici in cui lavorano 28.000 dipendenti e circa 600 milioni di esami eseguiti ogni anno. E’ stata la stessa società a renderlo noto sul […]

Attacchi Ransomware in Italia +85% nel 2023

Ransomware

Nel report annuale sullo stato di salute della cybersecurity, Cyber Think Tank di Assintel, evidenzia un aumento preoccupante degli attacchi informatici nel corso del 2023. Nel mondo si evidenzia un notevole incremento del 184% nel numero degli attacchi rispetto al 2022, con un totale di 7.068 attacchi malware individuati e classificati durante l’anno. Dal Dark […]

Vortice di aggiornamenti 2024 per Amministrazione trasparente con regole privacy

Nuove schede standard pubblicazione Amministrazione trasparente 2024

Dopo i 5 provvedimenti emanati nel 2023 da ANAC – Autorità Nazionale Anticorruzione: Seguono 2 ulteriori aggiornamenti di inizio 2024 che coinvolgono anche le misure di protezione dei dati personali. Conclusioni Gran lavoro sul fronte Amministrazione trasparente. Si paga il ritardo nella progettazione della digitalizzazione e nella necessità della interoperabilità, in questo caso, con le […]