Laboratori Hackerati

Attacco hacker ai sistemi informatici di Synlab Italia, network europeo di fornitura di servizi di analisi e diagnostica medica presente in oltre 30 nazioni in 4 continenti con più di 500 laboratori medici in cui lavorano 28.000 dipendenti e circa 600 milioni di esami eseguiti ogni anno.

E’ stata la stessa società a renderlo noto sul suo sito ufficiale e i canali social informando i propri clienti di aver subito un attacco hacker ai propri sistemi informatici su tutto il territorio nazionale che attualmente sta impedendo agli utenti di effettuare prenotazioni o scaricare referti medici.

Synlab Italia ha comunicato di aver identificato l’attacco e disattivato tutti i sistemi informatici in via precauzionale come previsto dalle proprie procedure aziendali di sicurezza informatica, e di aver prontamente istituito una task force costituita da professionisti interni ed esterni che sono al lavoro “per mitigare gli impatti e ripristinare quanto prima i propri sistemi, in collaborazione con le autorità competenti”.

A causa dell’attuale situazione, Synlab Italia ha comunicato che, fino a nuova comunicazione, tutte le attività presso i punti prelievo, i medical center e i laboratori in Italia, restano sospese, incluso il download e il ritiro dei referti. La società si scusa per i disagi che stanno derivando dalla situazione e informa che “non è in grado attualmente” di stabilire quando l’operatività potrà essere ripristinata.

Al momento non ci sono informazioni per quanto riguarda i danni che sta causando questo attacco e se e quali dati degli utenti potrebbero essere stati eventualmente coinvolti, ma le dimensioni del data breach potrebbero essere notevoli, considerando che in Italia Synlab rappresenta il più importante gruppo di diagnostica integrata, nonché il primo interlocutore nei servizi di diagnostica di laboratorio per molti specialisti e laboratori, con 1,5 milioni di prestazioni poliambulatoriali e imaging all’anno, più di 35 milioni di analisi effettuate ogni anno da 2.000 dipendenti e 800 liberi professionisti con un fatturato nazionale di oltre 400 milioni di euro.

Fino a quando la situazione non sarà risolta, ovviamente, non sarà possibile effettuare analisi, esami diagnostici o visite mediche programmate. Ipotizzabile, inoltre, che ci accumuleranno ritardi nella consegna dei referti. La società ha promesso di fornire aggiornamenti regolari sulla situazione tramite il proprio sito web e le pagine social.

Nel frattempo, crescono le preoccupazioni per la tutela della privacy degli utenti che si avvalgono delle prestazioni diagnostiche di Synlab Italia, i quali attendono adesso di conoscere gli sviluppi della vicenda per sapere cosa è realmente accaduto alle loro informazioni sanitarie ed i rischi che potrebbero correre nel caso in cui dei malintenzionati abbiano messo le mani sui loro dati sensibili.

Fonte Federprivacy

ACTAINFO PNRR

AGID_Marketplace.png Misura 1.4.1: SPORTELLO DIGITALE e SITI WEB per Servizi digitali Pacchetto Cittadino Informato e Cittadino Attivo.
Misura 1.2: Migrazione servizi in CLOUD.
Misura 1.4.3: PagoPA, App IO.
Misura 1.4.4: SPID, CIE

 

 

Actaprivacy software cloud saas qualificato da AGID per l'adempimento del GDPR

AGID_Marketplace.png Per l’attuazione degli obblighi richiesti dal nuovo Regolamento UE Software cloud saas ActaPrivacy per la gestione degli adempimenti previsti per la protezione dei dati personali dal GDPR 2016/679.

 

 

ActaFad - Elearning Corso Whistleblowing per la segnalazione degli illeciti

Corso di formazione per l’attuazione degli obblighi formativi in materia di whistleblowing - segnalazione degli illeciti - richiesti dalla Delibera ANAC n. 311 del 12 luglio 2023

 

 

Leggi anche

Attacchi Ransomware in Italia +85% nel 2023

Ransomware

Nel report annuale sullo stato di salute della cybersecurity, Cyber Think Tank di Assintel, evidenzia un aumento preoccupante degli attacchi informatici nel corso del 2023. Nel mondo si evidenzia un notevole incremento del 184% nel numero degli attacchi rispetto al 2022, con un totale di 7.068 attacchi malware individuati e classificati durante l’anno. Dal Dark […]

Vortice di aggiornamenti 2024 per Amministrazione trasparente con regole privacy

Nuove schede standard pubblicazione Amministrazione trasparente 2024

Dopo i 5 provvedimenti emanati nel 2023 da ANAC – Autorità Nazionale Anticorruzione: Seguono 2 ulteriori aggiornamenti di inizio 2024 che coinvolgono anche le misure di protezione dei dati personali. Conclusioni Gran lavoro sul fronte Amministrazione trasparente. Si paga il ritardo nella progettazione della digitalizzazione e nella necessità della interoperabilità, in questo caso, con le […]

BONUS Impresa Digitale e Green CCIAA Chieti Pescara

Contributi a fondo perduto per digitalizzazione e transizione energetica green

Contributi a fondo perduto (voucher) previsti per i Progetti presentati alla Camera di Commercio Chieti Pescara da singole imprese per investimenti digitali e di transizione energetica. Il Bando per l’assegnazione del finanziamento si articola in due misure: Ogni impresa può presentare una sola richiesta di contributo, che presenta domanda di contributo per una delle due […]