Entro il 31 marzo di ogni anno le pubbliche amministrazioni hanno l’obbligo di pubblicare gli obiettivi di accessibilità relativi all’anno in corso.

L’obbligo, da assolvere entro il 31 marzo 2022, è relativo:

– alla pubblicazione degli obiettivi annuali di accessibilità, come ribadito anche nelle Linee Guida sull’accessibilità degli strumenti informatici (capitolo 4 paragrafo 2),

– allo stato di attuazione del piano per l’utilizzo del telelavoro, come stabilito dal Decreto legge n. 179/2012, articolo 9, comma 7.   

Al fine di supportare le pubbliche amministrazioni nell’attività di definizione e pubblicazione degli obiettivi annuali di accessibilità è disponibile l’applicazione “Form AGID”.

Come accedere

  1. Il Responsabile per la Transizione Digitale o suo delegato, si collega alla pagina https://form.agid.gov.it/
  2. Scrive la denominazione della sua Amministrazione o il codice IPA
  3. Se è la prima volta che si compila la dichiarazione, seleziona l’opzione “desidero ricevere una chiave di accesso”
  4. Verifica che l’indirizzo email del Responsabile della Transizione per il Digitale* visualizzato non sia un indirizzo PEC (in caso contrario sarà necessario modificarlo su IndicePA e attendere il giorno successivo alla modifica prima di ritentare)
  5. Verrà inviata una chiave alfanumerica di accesso all’indirizzo visualizzato
  6. Inserire la chiave di accesso ricevuta all’interno della pagina https://form.agid.gov.it/

Al termine della procedura viene generato un link che rimanda alla pagina Obiettivi compilati dall’amministrazione su https://accessibilita.agid.gov.it/ .

Il link deve essere  riportato nella sezione Amministrazione Trasparente – Altri contenuti – Accessibilità e Catalogo di dati, metadati e banche dati.

Actainfo ha realizzato il software RTDTEAM.it a supporto del RTD, Responsabile della transizione digitale, per l’adempimento della comunicazione a AGID e per gli altri adempimenti previsti dall’articolo 17 del CAD – Codice dell’Amministrazione Digitale. 

RTDTEAM ACTAINFO

    

 

  

  

 

   

Leggi anche

Tessera sanitaria senza microchip

Tessera sanitaria

In seguito alla crisi mondiale nell’approvvigionamento delle materie prime, che consentono la produzione di microchip, molte aziende stanno facendo i conti con questo problema. Il microchip consente alla tessera sanitaria di poter essere utilizzata per accedere ai servizi online. La mancanza del chip sulla tessera sanitaria comporta che questa non può essere utilizzata come Carta […]

Digitale: c’è molta strada da fare in Italia n. 27 al mondo

Italia al 27° posto nel digitale dopo Belgio e Polonia. E’ quanto emerge dalla classifica stilata da Surfshark, società specializzata in virtual private network – VPN. L’analisi è stata effettuata su 110 Paesi, rappresentativi del 90% della popolazione mondiale.

Siti e servizi comunali a misura di cittadino grazie al modello aggiornato di Designers Italia

PA26 Annuncia la prima versione delle risorse operative a norma del PNRR Come previsto dalla misura 1.4.1. del PNRR, il team di Designers Italia ha affrontato l’aggiornamento delle risorse operative messe a disposizione dei Comuni italiani per realizzare o aggiornare il proprio sito web e i servizi digitali. Con l’aggiornamento del modello disponibile sul sito di […]