Actanews

Privacy: vietati controlli su e-mail e smartphone aziendali

smartphoneIl Garante della privacy ha ribadito che il datore di lavoro non può accedere in maniera indiscriminata alla posta elettronica o ai dati personali contenuti negli smartphone in dotazione al personale.

L'Autorità ha affermato che il datore di lavoro, pur avendo la facoltà di verificare l'esatto adempimento della prestazione professionale ed il corretto utilizzo degli strumenti di lavoro da parte dei dipendenti, deve in ogni caso salvaguardarne la libertà e la dignità, attenendosi ai limiti previsti dalla normativa.
La disciplina in materia di controlli a distanza, infatti, non consente di effettuare  attività idonee a realizzare, anche indirettamente, il controllo massivo, prolungato e indiscriminato dell'attività del lavoratore.

I lavoratori, poi, devono essere sempre informati in modo chiaro e dettagliato sulle modalità di utilizzo degli strumenti aziendali ed eventuali verifiche.

Il caso.

Leggi tutto...

Pec: la soluzione per la conservazione digitale a norma

Conservazione Pec

C'è uno strumento fondamentale per la conservazione digitale dei documenti ampiamente sottovalutato che consentirebbe di semplificare le operazioni di archiviazione a norma dei documenti informatici.

Si tratta della Posta Elettronica Certificata, uno strumento attraverso il quale tutti gli Enti pubblici ricevono e spediscono messaggi, spesso con allegati, che costituisce  gran parte della corrispondenza in entrata e in uscita.

Se tutti gli Enti attuassero la conservazione digitale, a norma del DPCM 3 dicembre 2013, dei messaggi ricevuti e spediti direttamente e tempestivamente dalla casella di Posta Elettronica Certificata otterrebbero due importanti risultati:

Leggi tutto...

Ulteriore proroga anticorruzione comuni cratere

TerremotoPer i comuni del cratere interessato dai recenti avvenimenti sismici l'ANAC ha disposto una proroga di sei mesi, fino al 30 luglio 2017, per i seguenti adempimenti:

- obblighi di pubblicazione ai sensi della legge 190/2012, ed in particolare dell’art. 1, comma 32, della L.190/2012, e del d.lgs. 33/2013 come modificato dal d.lgs. 97/2016;

- adozione del PTPCT 2017-2019.

Per tutte le altre Amministrazioni restano invariati i termini già previsti.

Leggi tutto...

Proroghe 2017 e nuova Amministrazione Trasparente Dlgs 97/2016

Realizzata la nuova piattaforma interoperabile per l'attuazione delle disposizioni in vigore dal 2017 sull'Amministrazione Trasparente

ActainfoLe ultime proroghe concesse da ANAC in materia di Amministrazione Trasparente e le profonde modifiche apportate dal Decreto legislativo n. 97/2016 al Decreto legislativo n. 33/2013, spingono a rivedere nel complesso gli adempimenti relativi alla pubblicazione delle informazioni in capo alla pubblica amministrazione dal 2017.  

Leggi tutto...

Proroga comunicazione 2017 ANAC URL Dataset CIG

DatasetA seguito dei recenti eventi meteorologici e sismici, considerata la situazione di emergenza, accogliendo le richieste pervenute da alcuni enti locali interessati, l'ANAC ha disposto la proroga al 20 febbraio 2017, del termine ordinario previsto al 31 gennaio 2017, per gli adempimenti di cui all'art. 1, comma 32, della L.190/2012.

Si riporta la procedura completa di acquisizione da ANAC del file con il quale eseguire la comunicazione e relativa spedizione.

Leggi tutto...

Prorogate al 31 marzo 2017 le attestazioni OIV con pubblicazione entro il 30  aprile 2017

OIVCon comunicato del  Presidente dell'ANAC del 17 gennaio 2017, le attestazioni OIV, o organismi con funzioni analoghe, sull’assolvimento degli  obblighi di pubblicazione per l’anno 2016, sono state prorogate al 31 marzo 2017.
Il termine per la pubblicazione dell’attestazione è stato prorogato al 30  aprile 2017 .

Gli obblighi di pubblicazione previsti in varie disposizioni del d.lgs.  n. 33 del 2013 sono stati modificati dal d.lgs. n. 97 del 2016. La disciplina  transitoria di cui all’art. 42, comma 1, di quest’ultimo decreto legislativo ha  fissato al 23 dicembre 2016 il termine entro il quale i soggetti di cui  all’art.2 bis del d.lgs. n. 33/2013 devono adeguarsi a questi nuovi obblighi.

Leggi tutto...

 Privacy: Linee guida nuovo Regolamento UE

RegolamentoLo scorso 13 dicembre 2016 il Gruppo dei Garanti Ue ha approvato tre documenti con indicazioni e raccomandazioni su importanti novità del Regolamento 2016/679 sulla protezione dei dati, in vista della sua applicazione da parte degli Stati membri dal maggio 2018.
Le linee guida riguardano il “Responsabile per la protezione dei dati” (Data Protection Officer  - DPO), il diritto alla portabilità dei dati, l’“autorità capofila” che fungerà da “sportello unico” per i trattamenti transnazionali.

Le Linee guida sul DPO - Responsabile per la protezione dei dati - specificano i requisiti soggettivi e oggettivi di questa figura, la cui designazione sarà obbligatoria per tutti i soggetti pubblici e per alcuni soggetti privati sulla base di criteri che il Gruppo ha chiarito nel documento.

Leggi tutto...

Scadenza pubblicazione Relazione annuale  2016 su Amministrazione trasparente

AnticorruzioneDovrà essere pubblicata, entro il 16 gennaio 2017, esclusivamente sul sito istituzionale nella sezione “Amministrazione trasparente”, sottosezione “Altri contenuti-Corruzione" la Relazione annuale che i Responsabili della Prevenzione della corruzione (RPC) sono tenuti ad elaborare ai sensi dell’art. 1 co. 14 della legge 190/2012.
La pubblicazione della scheda della relazione deve essere eseguita nel formato excel predisposto dall’Autorità. La pubblicazione in formati diversi da quello rilasciato equivale alla mancata predisposizione e pubblicazione della scheda.

Leggi tutto...

Linee guida appalti servizi sociali

servizi socialiCon il Comunicato del 14 settembre 2016 l'Anac ha fornito indicazioni operative alle stazioni appaltanti e agli  operatori economici in materia di affidamento di servizi sociali. Sono pervenute all’Autorità segnalazioni da  parte di operatori del terzo settore in merito a criticità riscontrate negli  affidamenti di servizi di assistenza domiciliare. In particolare, è emerso che  le stazioni appaltanti affidano frequentemente, con unica gara, servizi  assistenziali diversi, sia per tipologia di attività che per destinatari degli  interventi, richiedendo l’esecuzione di prestazioni complesse. Tale scelta  operativa comporta l’introduzione di barriere all’accesso e determina forti  restrizioni

Leggi tutto...

Turismo genealogico in crescita

genealocical travellerAnche per l’Italia si manifesta la tendenza internazionale di una vasta fascia di soggetti interessati alla ricerca genealogica. La conferma viene dagli Archivi di Stato che registrano la crescita di un interesse rivolto sia alla propria storia familiare (la ricostruzione dell’albero genealogico e delle storie di famiglia) sia alla storia della popolazione e dei flussi migratori più in generale.

Da questo fenomeno nasce la figura del genealogical traveller: un ricercatore in ambito genealogico che diventa viaggiatore nei luoghi in cui si sviluppa la storia che sta indagando.

Leggi tutto...

Riconoscimento iride, privacy a rischio sullo smartphone

IrideE' sempre più diffuso rilasciare i dati biometrici su telefonini ed altri dispositivi elettronici.

Lo smartphone è ormai il diario di bordo della vita quotidiana delle persone, e con le grandi quantità di informazioni che vi sono memorizzate, tra cui contatti della rubrica, profili social, immagini, messaggistica, il cruccio della maggioranza degli utenti è renderlo più sicuro per tenerlo al riparo da occhi indiscreti.

I grandi produttori di tecnologia stanno perciò ricorrendo a sistemi sempre più sofisticati per cercare di blindare cellulari ed altri dispositivi elettronici, e uno tra quelli che promettono un maggior livello di protezione pare essere l'autenticazione mediante la scansione a raggi infrarossi dell'iride, che assicura una precisione di gran lunga superiore a quella dell'impronta digitale.

Leggi tutto...